Con la presente si comunica che è stato indetto uno sciopero per l’intera giornata del 26 marzo 2021, comparto Scuola – Sciopero Nazionale indetto per tutto il personale docente e ATA a tempo indeterminato, atipico e precario ai sensi della L. 146/90 e successive integrazioni e modifiche.

Lo sciopero è stato indetto dall’organizzazione Sindacale:
SAESE – (Sindacato Autonomo Europeo Scuola ed Ecologia)

Le motivazioni poste a base della vertenza sono le seguenti:

il Sindacato è totalmente contrario ai provvedimenti politico legislativi del governo in ambito scolastico. Il SAESE chiede: “Disposizioni per la conoscenza e la promozione della dieta dei gruppi sanguigni nelle istituzioni scolastiche d’ogni ordine e grado. L’importanza e il significato dell’istituzione dell’educazione alimentare nella scuola, è facilmente intuibile: garantire un corretto percorso formativo alimentare, anche attraverso di una figura esperta di nutrizione o di scienza dell’alimentazione, capace di guidare gli studenti e dare loro le nozioni principali per avviarli nel percorso di una giusta e corretta igiene ed educazione alimentare, con i conseguenti effetti positivi nelle età successive”.

Si invitano i dipendenti a comunicare in forma scritta l’adesione o non adesione allo sciopero all’ufficio personale e alla vicepresidenza (tale comunicazione non è obbligatoria).

Ricordo infine a tutti i docenti l’importanza della firma sul RE al fine di poter rilevare o meno l’adesione allo sciopero.

 

Per il dirigente scolastico
Prof. Giorgio Piumatti


Circ 2020-21 140