In seguito ad alcune richieste di variazione dell’indirizzo scelto per il prossimo anno scolastico, ricordo a tutti, studenti e genitori, che potranno essere soddisfatte solo le richieste compatibili con:

  • le norme di sicurezza relative al massimo affollamento consentito nelle aule;
  • la necessità di assicurare il proseguimento dei tre indirizzi previsti dal vecchio ordinamento (grafica, audiovideo, fotografia) fino al conseguimento del diploma. Il professionale di nuovo ordinamento non prevede infatti tre indirizzi.

In conclusione, l’indicazione di una preferenza non è garanzia di ottenerla (questo è scritto anche sulla domanda di iscrizione alla classe terza) tuttavia la scrivente ed il suo staff cercano di soddisfare le richieste nei limiti sopra detti.

La definizione delle future classi terze potrà essere fatta solo dopo gli esiti degli esami di recupero dei debiti formativi che si svolgeranno nei primi giorni di settembre.

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
Prof.ssa Elena Maria GARRONE